Area Allievi. Aula online ▶
  • A. Utente già registrato
  • B. Registra nuovo utente
  • C. Recupera password
    • Email
    • Password
  • OBIETTIVO

    L’obiettivo è offrire a giovani laureati, professionisti e operatori del settore, un percorso didattico articolato e specifico, basato sull’illustrazione e l’analisi operativa e critica delle norme di riferimento e dei principali istituti e procedimenti che connotano le materie, ponendo al centro della didattica una visione d’insieme e un metodo di approccio interdisciplinare che consenta di esplorare, con un taglio operativo e ricco di spunti critici e casi pratici, una parte fondamentale delle regole del diritto pubblico dell’economia.

    QUOTA DI
    DI PARTECIPAZIONE

    su richiesta
  • Un percorso formativo costituito da 20 giornate, per 92 ore totali, per formare giovani e professionisti sui principali istituti e procedimenti che connotano le materie dei Contratti Pubblici, Antitrust e Tutela Del Mercato, Società Pubbliche, Diritto Processuale Amministrativo e Contabile.

     

    Il percorso è suddiviso in 4 moduli:

    -    CONTRATTI PUBBLICI

    -    ANTITRUST E TUTELA DEL MERCATO

    -    SOCIETÀ PUBBLICHE

    -    DIRITTO PROCESSUALE AMMINISTRATIVO E CONTABILE

     

    L’obiettivo è quello di offrire a giovani laureati, professionisti e operatori del settore a vario titolo interessati un percorso didattico articolato e specifico, basato sull’illustrazione e l’analisi operativa e critica delle norme di riferimento e dei principali istituti e procedimenti che connotano le suddette materie, ponendo al centro della didattica una visione d’insieme e un metodo di approccio interdisciplinare che consenta di esplorare, con un taglio operativo e ricco di spunti critici e casi pratici, una parte fondamentale delle regole del diritto pubblico dell’economia.

    Attraverso la disamina della disciplina vigente in materia di affidamento ed esecuzione degli appalti pubblici, dei principi e delle norme che tutelano la concorrenza sul mercato, dei principi e delle regole di costituzione e funzionamento delle società pubbliche e dei principali istituti, atti e procedimenti che l’ordinamento mette a disposizione per dirimere le controversie innanzi al Giudice Amministrativo e alla Corte dei Conti, i docenti tracceranno un itinerario di raccordo sul terreno delle materie di contatto tra il diritto privato e commerciale e quello pubblico, oggi più che mai interessato da rilevanti novità e mutamenti.

    Il metodo didattico seguito sarà quello di offrire diverse angolature nell’analisi delle discipline, mediante un approccio dinamico e operativo favorito dalla significativa esperienza maturata sul campo dai docenti del Master.

    Le docenze saranno supportate da un ricco materiale didattico e lasceranno spazio a diversi momenti di dialogo e confronto con i partecipanti in aula.

    Al termine di ogni modulo verrà assegnata la risoluzione di un caso pratico da discutere poi in aula in successiva e apposita sessione.

     

    Info e Iscrizioni

    Per ricevere maggiori informazioni e perfeziobare lìiscrizione contatta la Segreteria Organizzativa alllo 06 36002365.

  • PROGRAMMA

    Contratti Pubblici, Antitrust E Tutela Del Mercato, Società Pubbliche, Diritto Processuale Amministrativo E Contabile.

  • MODULO 1

    L’AFFIDAMENTO E L’ESECUZIONE DEI CONTRATTI PUBBLICI

    (5 giornate, 26 ore totali)

     

    I GIORNATA

    Inquadramento e principi, profili oggettivi e soggettivi nella fase di   affidamento

    (6 ore)

     

    1. Codice dei contratti pubblici: evoluzione, fonti del diritto e soft law

    -    Legislazione precedente al D.Lgs. n. 50/2016

    -    Nuovo Codice dei Contratti Pubblici (Direttive UE 2014 e D.Lgs. n. 50/2016)

    -    Le successive modifiche al Codice e il Decreto “Sblocca Cantieri”

    -    L’attuazione del Codice: dalla “Soft Law” al Regolamento unico

     

    2. Oggetto e ambito di applicazione del Codice dei contratti pubblici

    -    Soggetti, oggetto e definizioni

    -    Riparto delle competenze Stato - Regioni

    -    Principi relativi ai contratti esclusi - In house providing  

     

    3. Gli operatori economici

    -    Gli operatori economici in generale

    -    Enti pubblici anche non economici

    -    Consorzi stabili

    -    Consorzi ordinari di concorrenti

    -    Raggruppamenti temporanei di imprese

    -    Contratti di rete

    -    GEIE

     

    4. Pubblicità dei bandi e degli avvisi, principi in materia di trasparenza e comunicazione, accesso agli atti

    -    Pubblicità bandi e avvisi

    -    Comunicazioni e informazioni in fase di gara

    -    Accesso agli atti

    -    Trasparenza e pubblicità

     

    5. La selezione degli operatori economici in fase di gara: i requisiti di ordine generale

    -    Requisiti di affidabilità morale e professionale

     

    6. La selezione degli operatori economici in fase di gara: i requisiti di ordine speciale

    -    Requisiti di idoneità professionale

    -    Requisiti di capacità economico-finanziaria

    -    Requisiti di capacità tecnico-organizzativa

     

    7. L’avvalimento

    -    Evoluzione dell’istituto e regole di applicazione

    -    Cenni sulla giurisprudenza

     

    8. Il subappalto (in fase di gara)

    -    Evoluzione dell’istituto e regole di applicazione

    -    Cenni sulla giurisprudenza

     

    9. Il soccorso istruttorio

    -    Evoluzione dell’istituto e regole di applicazione

    -    Cenni sulla giurisprudenza

     

     

    II GIORNATA

    Le procedure di gara e la stipula del contratto

    (6 ore)

     

    1. I criteri di aggiudicazione

    -    Principi e regole di applicazione

    -    Il ciclo di vita

     

    2. Le procedure di affidamento

    -    Regole generali, divieto di appalto integrato ed eccezioni

    -    Suddivisione in lotti

    -    Inversione fasi di gara

    -    Soglie di rilevanza comunitaria

    -    Procedure telematiche e digitalizzazione delle procedure:

    • Obiettivi e mezzi di comunicazione elettronici
    • Procedure telematiche
    • Gli strumenti di e-procurement (accordi quadro, sistemi dinamici di acquisizione, aste elettroniche, cataloghi elettronici)

    -    Le altre procedure di affidamento:

    • Le procedure aperte e ristrette
    • La procedura negoziata
    • La procedura competitiva con negoziazione
    • Il dialogo competitivo
    • Il partenariato per l’innovazione
    • Gli affidamenti sotto soglia

     

    3. La commissione giudicatrice

    -    Il seggio di gara

    -    La commissione giudicatrice

    -    Principi e regole di applicazione

    -    Albo dei commissari

     

    4. La verifica delle offerte anomale

    -    Principi e regole di applicazione

    -    Cenni sulla giurisprudenza

     

    5. L’aggiudicazione e la stipula del contratto

    -    Principi e regole generali

    -    L’aggiudicazione e la verifica dei requisiti

    -    La stipula del contratto

    -    Relazione unica sulle procedure di aggiudicazione

     

    III GIORNATA

    I principi e lo svolgimento della fase esecutiva del contratto

    (6 ore)

     

    1. Principi per l’esecuzione di appalti e concessioni

    -    Principi per l’esecuzione di appalti e concessioni

    -    L’inizio dell’esecuzione del contratto

    -    Requisiti per l’esecuzione del contratto

     

    2. Controllo, direzione e verifica dell’esecuzione dei contratti pubblici

    -    Il RUP nel procedimento amministrativo e nei contratti pubblici

    -    Le Linee Guida Anac n. 3 sul RUP  

    -    Il Direttore dei lavori

    -    Linee Guida sulle modalità di svolgimento delle funzioni del direttore dei lavori e del direttore dell’esecuzione (D.M. n. 49/2018)

    -    Rapporti tra direttore dell’esecuzione e RUP e attività di controllo del direttore dell’esecuzione (D.M. n. 49/2018)

    -    Il DL come coordinatore per l’esecuzione

    -    La coincidenza delle figure di RUP e DL

     

    3. Garanzie per l’esecuzione

    -    Garanzia definitiva: entità, modalità e finalità

    -    Garanzia per la rata di saldo

    -    Polizza CAR (Contractors All Risks)  

    -    Polizza decennale postuma

    -    Disposizioni generali e deroghe

    -    Garanzie per l’esecuzione di lavori di particolare valore

     

    4. Il subappalto 

    -    Nozione generale 

    -    Disciplina subappalto

    -    Subcontratti diversi dal subappalto e relativa disciplina

    -    Responsabilità, obblighi e verifiche esecutore e subappaltatore

    -    Altre previsioni e obblighi di legge in materia

     

    5. Le modifiche soggettive e oggettive durante il periodo di efficacia e contratto 

    -    Modifiche soggettive: ATI, consorzi e impresa ausiliaria

    -    Modifiche soggettive: nuovo contraente negli appalti

    -    Modifiche oggettive: appalti

    -    Modifiche oggettive: appalti disciplina previgente (art. 61 c. 4 D.P.R. n. 207/2010)

    -    Le previsioni attuative di cui agli artt. 8 e 22 del D.M. n. 49/2018

     

    6. L’esecuzione in senso stretto: consegna, sospensione, proroga e ultimazione di lavori, servizi e forniture

    -    La consegna dei lavori e l’avvio dell’esecuzione del contratto

    -    Disciplina generale della sospensione

    -    Sospensione parziale

    -    Proroga

    -    Ultimazione dei lavori e delle prestazioni

     

    IV GIORNATA

    La conclusione del contratto (cessazione anticipata, contabilità, collaudo), le contestazioni dell’esecutore e il precontenzioso

    (6 ore)

     

    1. La cessazione anticipata dell’efficacia del contratto

    -    La risoluzione del contratto in generale

    -    La risoluzione facoltativa

    -    La risoluzione obbligatoria

    -    La risoluzione per inadempimento

    -    La risoluzione per ritardo

    -    Le conseguenze della risoluzione contrattuale

    -    Il recesso nel procedimento amministrativo e nella disciplina antimafia  

    -    Il recesso nei contratti pubblici

    -    L’interpello in caso di procedure concorsuali o risoluzione

     

    2. La disciplina economica del contratto

    -    Principi e regole generali

    -    L’anticipazione del prezzo

    -    Le ritenute di acconto

    -    I certificati di pagamento

    -    Le contestazioni sul ritardo e le penali

    -    Tracciabilità dei flussi finanziari

     

    3. Sostituzione della stazione appaltante per inadempienze contributive e retributive

    -    Sostituzione in ambito contributivo

    -    Sostituzione in ambito retributivo

     

    4. La contabilità dei contratti pubblici e le riserve

    -    Attività di controllo amministrativo e contabile

    -    Forma della contabilità

    -    I documenti amministrativi e contabili

    -    Il giornale dei lavori

    -    I libretti di misura delle lavorazioni e delle provviste

    -    Il registro di contabilità

    -    Lo Stato di Avanzamento Lavori (SAL)

    -    Il conto finale dei lavori

    -    Contabilizzazione separata dei lavori

    -    Le riserve

    -    Attività di controllo amministrativo e contabile per servizi e forniture

    -    Le contestazioni nei contratti di servizi e forniture 

     

    5. Il collaudo e la verifica di conformità dei contratti pubblici

    -    Il collaudo

    -    Le nuove previsioni attuative sul collaudo

    -    Diritto transitorio (art. 216 c. 16, artt. 215 - 238 del D.P.R. n. 207/2010)

    -    L’oggetto del collaudo

    -    La nomina del collaudatore

    -    Commissioni collaudatrici

    -    Procedimento di collaudo

    -    Il certificato di collaudo

    -    I verbali di accertamento ai fini della presa in consegna anticipata

    -    Lavori non collaudabili

    -    Contestazioni sul certificato di collaudo

    -    Ulteriori provvedimenti amministrativi

    -    Lo svincolo della cauzione e il pagamento della rata di saldo

    -    Il certificato di regolare esecuzione

    -    La risarcibilità del danno per ritardo delle operazioni di collaudo

    -    La verifica di conformità dei servizi e delle forniture

     

    6. Gli strumenti di risoluzione delle controversie alternativi alla tutela giurisdizionale

    -    L’accordo bonario

    -    La transazione

    -    L’arbitrato

     

    V GIORNATA

    Discussione sulla risoluzione del caso pratico

    (2 ore)

     

     

    MODULO 2

    ANTITRUST E TUTELA DEL MERCATO

    (5 giornate, 22 ore totali)

     

    I GIORNATA

    Concorrenza e mercato

    (5 ore)

     

    1.   La tutela e la promozione della concorrenza nell’ordinamento comunitario e nazionale

    -    La concorrenza come principio cardine dell’ordinamento UE

    -    La legge italiana antitrust

     

    2.   I modelli delle Autorità indipendenti: le funzioni di regolazione e di vigilanza

    -    La giustificazione costituzionale delle A.I.: il deficit democratico

    -    Differenza tra attività di regolazione e di vigilanza

     

    3.   La disciplina della concorrenza: summa divisio (public e private enforcement)

     

    4.   Il public enforcement

    -    Il procedimento antitrust

    -    La tutela davanti al Giudice Amministrativo

     

     

    II GIORNATA

    Le intese restrittive della concorrenza

    (5 ore)

     

    1. Il public enforcement

     

    2. Il mercato rilevante

    -    Elemento costitutivo o parametro di disvalore

    -    Mercato del prodotto e geografico

     

    3.   Le intese restrittive della concorrenza

    -    La nozione di impresa

    -    Accordo/pratiche concertate/decisioni di associazioni

    -    Oggetto o effetto

    -    Consistenza

    -    Esenzione individuale o per categoria

    -    Conseguenze del loro accertamento

     

    III GIORNATA

    Gli abusi di posizione dominante

    (5 ore)

     

    1.  Il public enforcement: cenni

     

    2.   Il mercato rilevante: specificità degli abusi

     

    3.   Gli abusi

    -    Nozione di impresa

    -    Nozione di posizione dominante

    -    Le condotte abusive

    -    Conseguenze dell’accertamento

     

    IV GIORNATA

    La tutela della concorrenza

    (5 ore)

     

    Il private enforcement

    -    Foro competente

    -    Elementi costitutivi della domanda

    -    Onere della prova

    -    Mezzi istruttori

    -    Prescrizione

    -    La quantificazione del danno

    -    Overview dei principali casi

     

     

    V GIORNATA

    Discussione sulla risoluzione del caso pratico

    (2 ore)

     

     

    MODULO 3

    SOCIETÀ PUBBLICHE

    (5 giornate, 18 ore totali)

     

    I GIORNATA

    Il Testo Unico in materia di società a partecipazione pubblica, evoluzione normativa

    (4 ore)

     

    1. L’intervento pubblico nell’economia fino al Testo Unico e le società pubbliche: esperimenti e approdi nell’esperienza pre-Madia

     

    2. Il bisogno di una disciplina unitaria, speciale e derogatoria delle società pubbliche

     

    3. La legge 7 agosto 2015, n. 124 (Deleghe al Governo in materia di riorganizzazione delle amministrazioni pubbliche)

     

    4. Il D.Lgs. 19 agosto 2016, n. 175 (Testo unico in materia di società a partecipazione pubblica) e il D.Lgs. 16 giugno 2017, n. 100 (Disposizioni integrative e correttive al D.Lgs. 19 agosto 2016, n. 175, Testo unico in materia di società a partecipazione pubblica)

     

    5. Ambito di applicazione e nuove definizioni. Una overview d’insieme:

    -        Il socio pubblico

    -        La costituzione delle società pubbliche

    -        L’acquisto e l’alienazione di partecipazioni sociali

    -        La gestione delle partecipazioni in società a totale o parziale partecipazione pubblica (profili generali)

    -        I tipi di società in cui è ammessa la partecipazione pubblica

     

    II GIORNATA

    I profili gestionali, governance e responsabilità

    (4 ore)

     

    1. Gestione delle partecipazioni ed esercizio dei diritti di socio

     

    2. Società in house e società a partecipazione mista pubblico-privata; l’oggetto esclusivo

     

    3. Il “controllo” e il “controllo analogo”; direzione e coordinamento

     

    4. Le finalità perseguibili e la “motivazione analitica”

     

    5. Organi amministrativi e di controllo delle società a controllo pubblico: incompatibilità, responsabilità, sanzioni, rimborsi e compensi

     

    6. Responsabilità e adempimenti:

    -     Responsabilità degli enti partecipanti e dei componenti degli organi delle società partecipate

    -     Gestione del personale delle società pubbliche e partecipate

    -     Monitoraggio, trasparenza, indirizzo e coordinamento sulle società a partecipazione pubblica

    -     Gli adempimenti verso Corte dei Conti e MEF

    -     Piano di razionalizzazione straordinaria e razionalizzazioni periodiche

     

    III GIORNATA

    Profili speciali di diritto societario

    (4 ore)

     

    1. I profili societari della riforma

    -     Analisi dell’art. 11 del Testo Unico (la figura dell’amministratore unico e delle forme di amministrazione collegiale)

    -     Il revisore legale dei conti nelle società per azioni a controllo pubblico

    -     L’applicabilità dell’art. 2409 c.c. a tutte le società a controllo pubblico. Focus sulle S.r.l.

    -     Le problematiche che potrebbero emergere dall’applicazione dell’art. 10, comma 3, concernente l’invalidità dell’alienazione della partecipazione quando difetta l’atto deliberativo

     

    2. Norme finanziarie sulle società partecipate: risultati negativi, accantonamenti e revoca degli amministratori

     

    IV GIORNATA

    Le tutele

    (4 ore)

     

    1. Le funzioni dell’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato alla luce dell’art. 5, comma 3. I modelli di governance delle società a controllo pubblico (es. regolamenti interni in materia di concorrenza e proprietà industriale o intellettuale, compliance e codici di condotta, ufficio di controllo interno e programmi di responsabilità sociale d’impresa)

     

    2. Gli obblighi di trasparenza nel D.Lgs. n. 175/2016 (art. 22), anche in rapporto alle società in house. Raffronto con le modifiche apportate al D.Lgs. 33/2013 dal D.Lgs. n. 97/2016

     

    3. La giurisdizione del giudice ordinario e della Corte dei Conti (art. 12)

     

    4. La denuncia al Tribunale in caso di gravi irregolarità nella gestione (art. 13). Analisi delle ipotesi di “gravi irregolarità”

     

    5. Crisi d’impresa di società a partecipazione pubblica: gestione delle società in liquidazione, fallimento, concordato preventivo e alienazione delle società pubbliche

     

    V GIORNATA

    Discussione sulla risoluzione del caso pratico

    (2 ore)

     

     

    MODULO 4

    IL PROCESSO AMMINISTRATIVO E CONTABILE

    (5 giornate, 26 ore totali)

     

    I GIORNATA

    La giurisdizione amministrativa e la competenza

    (6 ore)

     

    1.   L’assetto della giurisdizione amministrativa

    -     I criteri generali in tema di riparto di giurisdizione tra Giudice Amministrativo e Giudice Ordinario

    -     La giurisdizione amministrativa di legittimità

    -     La giurisdizione amministrativa di merito

    -     La giurisdizione amministrativa esclusiva

     

    2.   Le questioni di giurisdizione nell’ambito del processo amministrativo

    -     La cognizione incidentale e le questioni pregiudiziali

    -     La statuizione di difetto di giurisdizione

    -     Il regime delle impugnazioni in punto di giurisdizione

     

    3.   La competenza territoriale

     

    4.   La competenza funzionale

     

    II GIORNATA

    Il processo amministrativo di primo grado

    (6 ore)

     

    1.   Le differenti tipologie di azioni proponibili dinanzi al Giudice Amministrativo

     

    2.   Le differenti tipologie di provvedimenti giurisdizionali

    -    Le pronunce “in rito”

    -    Le pronunce di merito

    -    Le pronunce di condanna al risarcimento dei danni

     

    3.   Le principali tipologie di atti processuali:

    -    Il ricorso introduttivo e l’individuazione delle parti

    -    L’atto di motivi aggiunti

    -    La memoria difensiva

    -    Il ricorso incidentale: le questioni connesse alla relativa efficacia “paralizzante”

    -    Il ricorso avverso il silenzio

    -    Il ricorso in materia di diniego all’accesso agli atti

    -    Il ricorso per l’ottemperanza

     

    III GIORNATA

    Le dinamiche processuali del giudizio di primo grado e il regime delle impugnazioni

    (6 ore)

     

    1.   Il giudizio cautelare

     

    2.   La fase di merito

     

    3.   Le peculiarità connesse ai riti accelerati

    -    Il rito appalti

    -    I c.d. riti camerali

     

    4.   Il ricorso in appello e la riproposizione delle domande delle parti appellate

     

    5.   Il ricorso in Cassazione, la revocazione e l’opposizione di terzo

     

    IV GIORNATA

    Il processo di responsabilità dinanzi alla Corte dei Conti

    (6 ore)

     

    1.   La giurisdizione contabile nella prospettiva dell’azione di responsabilità erariale

    -    Il rapporto di servizio

    -    Il nesso di causalità e l’elemento soggettivo minimo della colpa grave

    -    I limiti di sindacato dell’attività amministrativa discrezionale

     

    2.    La fase precedente all’instaurazione del giudizio

    -    L’invito a dedurre

    -    Le deduzioni e la possibile audizione personale

     

    3.    I termini per la proposizione dell’atto di citazione e i relativi margini di modificabilità rispetto al contenuto dell’invito a dedurre

     

    4.    Svolgimento del giudizio di primo grado: la questione preliminare della prescrizione

     

    5.    Il regime delle impugnazioni

     

    V GIORNATA

    Discussione sulla risoluzione del caso pratico

    (2 ore)

  • PROSSIMI CORSI

  • Antitrust e Tutela del Mercato

    Master - Antitrust e tutela del mercato (Roma)

    Il Master è un percorso specialistico in formula week-end sul diritto della concorrenza volto ad esaminare le principali criticità della materia e a fornire adeguati strumenti di aggiornamento e approfondimento. Il metodo didattico prevede l’iniziale analisi delle norme e degli istituti, focus sulle prassi registrate nell’enforcement delle principali Autorità antitrust e sui precedenti ...

    Disponibile su prenotazione

    vai alla scheda del corso >

    Diritto Amministrativo

    Master - L'affidamento e l'esecuzione dei contratti pubblici (Milano)

    Un percorso formativo specialistico in formula week-end sui temi relativi ai contratti pubblici, attraverso un metodo didattico che, partendo dall’analisi delle norme e degli istituti giunge ad illustrare i profili operativi e maggiormente critici discendenti dall’applicazione quotidiana delle regole, anzitutto alla luce dei più recenti orientamenti della giurisprudenza e della prassi dell’Autorità.

    Disponibile su prenotazione

    vai alla scheda del corso >

    Diritto Amministrativo

    Master - L'affidamento e l'esecuzione dei contratti pubblici (Roma)

    Un percorso formativo specialistico in formula week-end sui temi relativi ai contratti pubblici, attraverso un metodo didattico che, partendo dall’analisi delle norme e degli istituti giunge ad illustrare i profili operativi e maggiormente critici discendenti dall’applicazione quotidiana delle regole, anzitutto alla luce dei più recenti orientamenti della giurisprudenza e della prassi dell’Autorità.

    Disponibile su prenotazione

    vai alla scheda del corso >

    Diritto Amministrativo

    Diritto Commerciale Pubblico

    Un percorso formativo costituito da 20 giornate, 92 ore totali per formare giovani e professionisti sui principali istituti e procedimenti che connotano le materie dei Contratti Pubblici, Antitrust e Tutela Del Mercato, Società Pubbliche, Diritto Processuale Amministrativo e Contabile.

    Disponibile su prenotazione

    vai alla scheda del corso >

    Diritto Amministrativo

    Evoluzione Normativa e Subappalto dei Contratti Pubblici

    Un corso breve della durata di 4 ore con un focus teso ad approfondire l’evoluzione del quadro normativo di riferimento e la specifica disciplina del subappalto, analizzando le regole applicabili in fase di gara e in fase di esecuzione di un contratto di appalto pubblico di lavori, servizi e forniture.  

    Disponibile su prenotazione

    vai alla scheda del corso >

    Diritto Processuale Amministrativo

    Il Processo Amministrativo e Contabile

    Un percorso formativo full immersion di 4 giornate, per 24 ore totali, finalizzato ad offrire a giovani laureati, professionisti e operatori del settore a vario titolo interessati un percorso formativo specialistico sul processo amministrativo e contabile.

    Disponibile su prenotazione

    vai alla scheda del corso >

    Antitrust e Tutela del Mercato

    La Qualificazione nei Contratti Pubblici: Requisiti Generali e Speciali, ...

    Un corso in 4 giornate, per 9 ore totali, finalizzato ad offrire a giovani laureati, professionisti e operatori del settore a vario titolo interessati un percorso specialistico teso ad approfondire una parte assai rilevante della disciplina dei contratti pubblici, ovverosia quella attinente alla fase di partecipazione e qualificazione nelle gare e agli aspetti operativi e critici che caratterizzano questo momento dell’affidamento.

    Disponibile su prenotazione

    vai alla scheda del corso >

    Diritto Amministrativo

    Societ pubbliche

    Un corso di 4 giornate, per 16 ore totali, finalizzato ad offrire un percorso formativo specialistico introduttivo dei temi maggiormente rilevanti delle società con partecipazione pubblica.

    Disponibile su prenotazione

    vai alla scheda del corso >